strumenti per la scuola
Venerdì 22 novembre 2019
Ultimo aggiornamento: 01:59
liceovarchi SCHOOL / NEWS
è una testata giornalistica gestita dagli studenti dell’istituto su piattaforma offerta da liceovarchi.valdarnopost.it
 
 
 

08.04.2017 h 15:12 di  Redazione Liceo Varchi

commenti
 

Goldf@shion: tanto di cappello!

Dalle origini medievali allo sviluppo novecentesco, un'occasione per dare valore alla tradizione industriale Valdarnese, nata dall'impegno degli studenti e dei professori
Goldf@shion: tanto di cappello!
 Il giorno 7 aprile è stata inaugurata nei locali del nostro liceo la mostra Goldf@shion, che cerca di valorizzare la tradizione dell'industria  montevarchina del cappello. L'idea è nata nell'ambito del progetto scuola-lavoro in collaborazione con la Camera di Commercio di Arezzo. Grazie all'impegno di alcuni studenti del Liceo Scientifico e Artistico sono state realizzate due filmati e tre mostre allestite anche presso l'Accademia Valdarnese del Poggio e il Palazzo del Podestà.

In questa occasione si è tenuta la prima di una serie di conferenze sull'argomento. Dopo l'introduzione del dirigente scolastico è intervenuta Anna Papini, presidente del Comitato IFE e la sindaco di Montevarchi, Silvia Chiassai, figure determinanti nella realizzazione del progetto.

Fra i relatori anche il segretario generale della Camera di Commercio di Arezzo, Giuseppe Salvini e il presidente dell'Accademia Valdarnese del Poggio, Lorenzo Tanzini. Gli argomenti toccati spaziano da un'analisi dello sviluppo economico del Valdarno nella prima metà del '900, a un resoconto della approfondita ricerca sulle origini del progresso manifatturiero svolta dal professor Piccioli.

Hanno preso parte alla discussione alcuni ragazzi del Liceo che hanno letto alcune testimonianze sul lavoro femminile, estrapolate dai due volumi: La storia del cappello a Montevarchi. Anche l'intervento del professor Tanzini si è concentrato sulla componente femminile e sulla sua importanza storica nell'economia valdarnese.

L'incontro si è concluso con la premiazione da parte della sindaco per l'impegno come imprenditrici montevarchine, rappresentato simbolicamente da un attestato conferito a Caterina del calzaturificio Carol, al tacchificio Pienne e ad Adriana, nipote del fondatore della Familiare, Angelo Masini.

I prossimi convegni si terranno il 12 aprile al Palazzo del Podestà e il 27 aprile presso la Ginestra Fabbrica della Conoscenza.
 
 

Data della notizia:  08.04.2017 h 15:12

 
 
 
comments powered by Disqus